Il momento dei pronostici: chi vincerà il Mezzo Punto 2019/2020?

Il momento dei pronostici: chi vincerà il Mezzo Punto 2019/2020?

Dopo tre settimane di estenuante attesa, finalmente la nostra stagione fantacalcistica si appresta a partire. L’asta è stata senza esclusione di colpi, pugnalate alle spalle e fastidiosi rilanci sul gong, come è sempre stato e sempre sarà. Ma chi è il favorito alla vittoria finale? Chi sarà la sorpresa? In una lega così equilibrata molto spesso può capitare che i ranghi vengano sovvertiti, l’anno scorso il chiaro favorito ha fatto un campionato di metà classifica, chi poteva prevedere che Higuain al Milan andasse via a gennaio dopo una serie di prestazioni non alla sua altezza o che una squadra con due soli titolari in attacco riuscisse a lottare per la vittoria per tutta la stagione, chiudendo con un incredibile secondo posto? L’alea del pronostico aumenta la tensione e le aspettative per la stagione che verrà, queste le previsioni per la stagione 2019-2020 (a cui seguiranno quelle dei partecipanti alla lega).

Verrà espresso un voto “scolastico” (ci sono anche i meno e i più) sui singoli reparti di tutte le squadre a cui sarà applicato un coefficiente ad ogni reparto in base alla sua importanza (0,5 alla porta, 1 alla difesa, 1,5 al centrocampo e 2 all’attacco), la distanza tra coefficienti è minore dell’anno scorso perché, come abbiamo notato, la differenza tra difesa e centrocampo è minima grazie al modificatore che ha deciso diverse partite nella passata stagione). La somma dei voti per il coefficiente creerà l’IV, l’indice di vittoria che decreterà i favoriti per la vittoria finale.

Per conoscere le rose di questa lega basta andare su Il Mezzo Punto – Leghe Fantacalcio

P.S. Essendo stati introdotti gli scambi, i voti dei reparti saranno aggiornati al termine delle trattative.

INMORTAL (Fabrizio Muscio)

P:7 D:7- C:6- A:6.5 IV: 31,87

EQUILIBRATO Buon investimento in porta con Dragowski e Pau Lopez che possono alternarsi nelle partite complicate, difesa con diversi esterni di spinta e il centrale più costoso della storia della serie A (De Ligt). Centrocampo da scoprire, troppe scommesse rischiose, mentre l’attacco è di tutto rispetto se Caputo e Quagliarella sapranno ripetersi e la Juve deciderà di far rinascere sia Higuain che Dybala.

NO PUEDO TENGO NOVIO (Fabrizio Esposito)

P:6,5 D:6,5 C:6- A:7+ IV: 32,87

AFFARISTA Acquistato Gollini a prezzo di saldo, riconfermare Olsen dopo il pessimo campionato passato può essere un rischio, anche se il Cagliari in casa è quasi una roccaforte. La difesa ha come punto di riferimento Kolarov e nel caso N’Kolou risolvesse i suoi problemi con la società il voto potrebbe anche salire. Il centrocampo è stranamente deludente per gli standard del suo allenatore, Mkhitaryan è un’incognita, Barella al momento siede in panchina e deve attendere il turnover, Pjanic è l’unica certezza. L’attacco è sicuramente il reparto meglio assortito tra tutti e dieci le squadre, composto da sei attaccanti che possono finire in doppia cifra, la difficoltà sarà azzeccare chi va a segno giornata per giornata.

LA PARANZA (Giovanni Del Giacco)

P:6+ D:6+ C:7+ A:6- IV: 31,75

TRADIZIONALISTA Anche qui è stato riconfermato il portiere dell’anno scorso, ma in questo caso quel portiere è stato il secondo miglior portiere del campionato dietro Szczesny nella stagione 18/19, c’è da chiedersi solamente se Sirigu ripeterà gli stessi clean sheet della scorsa stagione. La difesa è composta da tre esterni, due difensori goleador Criscito e De Silvestri e un Asamoah, rispolverato da Conte, che al momento parte titolare nelle gerarchie dell’Inter. Il centrocampo è di assoluto valore tra esterni d’attacco e trequartisti, in attacco l’unico nome forte è Insigne, i restanti sono i soliti attaccanti di provincia ma stavolta sono stati scelti quelli in fase calante o che purtroppo non si sono mai confermati ad alti livelli.

FANTAMMERDA (Nico De Bartolomeo)

P:7- D:7,5 C:5 A:7- IV: 31,87

CALCOLATORE Chissà se Buffon farà davvero quelle 8 partite in Serie A che gli permetteranno di superare Maldini e diventare il calciatore con più presenze nel campionato italiano. Donnarumma è sempre ben visto dai pagellisti, terzo portiere per fanta media lo scorso anno, da verificare la tenuta difensiva del Milan che da diversi anni ha delle lacune. Difesa top nonostante l’accanimento sui terzini del milan poiché Bonucci, Alex Sandro e Mancini sono difensori da modificatore. Il centrocampo è assolutamente sbagliato, troppe scommesse con il rischio di giocare in inferiorità numerica diverse partite, come accaduto l’anno scorso. L’attacco Belotti-Mertens, se il Gallo ritorna alle medie del suo primo anno al Torino, associato anche al riscatto di Simeone può diventare eccezionale.

SFAINZ (Dino Pulpito)

P:7,5 D:7- C:5,5 A:7 IV: 32,75

FIGLIOL PRODIGO Oltre al portiere più affidabile del campionato lo ha abbinato anche ad un pararigori come Consigli. La difesa è composta da quattro centrali top come Romagnoli, Pezzella, Manolas e Godin. Il centrocampo è assolutamente da rivedere, sono quasi tutti titolari, ma pochi di questi porteranno bonus. Dopo un anno di lontananza, al suo ritorno gli viene offerto il vitello grasso, in questo caso rappresentato da Cristiano Ronaldo e non è nemmeno il più caro. L’attacco se la gioca testa a testa con quello di Esposito, a parte CR7, che quest’anno dovrà far sua la classifica capocannonieri, ci sono Kouamè e Petagna, entrambi in rampa di lancio.

SCONFITTI A TAVOLINO (Fabrizio Fiorente)

P:7+ D:6 C:6+ A:6+ IV: 31,5

FORMICHINA L’Inter quest’anno si candida ad antagonista della Juve e con Conte in panchina le medie voto di Handanovic e Skriniar dovrebbero beneficiarne ancora di più, il resto del reparto arretrato è buono ma senza spunti particolari, a centrocampo la stella è Luis Alberto con Pulgar che alla Fiorentina proverà a replicare quanto di buono fatto a Bologna. In attacco c’è una buona varietà di uomini, ma difficilmente qualcuno di questi supererà i 15 gol, certamente con gli incroci giusti può far bene.

A.C. AVANTI CRISTO (Mimmo Gremita)

P:5+ D:5+ C:7+ A:6+ IV: 31,25

TRE BOTTI E VIA Due portieri di squadre che lottano per la salvezza possono essere una strategia per contenere le spese, ma uno dei due è stato pagato decisamente troppo (Radu). In difesa c’è solo Izzo e qualche scommessa. La mediana è il reparto più curato con i due centrocampisti più “pericolosi” (per le difese avversarie) dell’intera lista, Chiesa e Suso. In attacco l’esperienza di Dzeko e la “garra” di Inglese e Lasagna, il resto del reparto è composto però da comprimari che al momento stanno osservando i compagni comodamente seduti sulle poltroncine delle loro squadre.

AS TAMAL (Federico & Francesco Ruffo)

P:6+ D:6+ C:7,5 A:5,5 IV: 31,62

IMPULSIVO Strakosha è una sicurezza in porta ma è stato il quarto portiere più pagato, poco sotto Meret. La difesa è un mix tra Champions e lotta salvezza che potrebbe andare in difficoltà quando mancheranno i titolari. Il centrocampo è il migliore di tutta la lega con Savic, De Paul e Callejon a cui vanno aggiunti Allan, Rabiot e un paio di scommesse come Kluivert e Mancosu. In attacco la spasmodica ricerca di un top ha prodotto un reparto monco, preso Immobile gli si è affiancato il solo Stepinski e una staffetta tra Gabbiadini e Immobile, troppo poco per mantenere un’intera stagione ma si pensava lo stesso di questa squadra anche l’anno scorso e invece ci stupì.

MIAO FC (Marcello Andriola)

P:5,5 D:6+ C:7,5 A:6,5 IV: 33,25

FAINA Anche lui come l’anno scorso ha puntato su due portieri low cost pagandoli una miseria, in difesa ci sono le sicurezze Alves e Toloi e le scommesse Danilo e Di Lorenzo. Il centrocampo se la gioca seriamente con quello dei Ruffo, più completo negli otto componenti, ma questo ha una probabilità di bonus più alta. La strategia di rilanciare tutti gli attaccanti top e puntare gli ultimi nomi potrebbe portare interessante dividendi se Piatek si confermerà pistolero implacabile insieme alla certezza Zapata e al ritorno del “Niño Maravilla” Sanchez.

LOS ANGELES FC (Vincenzo Boccuni)

P:7+ D:6++ C:5,5 A:6 IV: 30,37

ACCECATO Al suo esordio nella nostra lega, porta via il portiere del Napoli accompagnandolo con Skorupski del Bologna. La difesa ha due centrali di valore come Acerbi e Koulibaly più la sorpresa Milenkovic. Il centrocampo è molto, forse troppo, low cost, nessun top ma comunque quasi tutti titolari. Come per i Ruffo, l’ostinata trattativa per l’attaccante più forte dietro Ronaldo, ovvero Lukaku, ha dissipato quasi metà budget, finendo per essere l’acquisto più caro dell’intera asta. Donnarumma e Zaza non son ancora certi del posto e gli altri tre attaccanti non hanno ancora visto il campo, un altro titolare in questo reparto potrebbe garantire una serenità maggiore per la formazione.

Questa quindi la classifica in base all’IV, l’indice di vittoria:

  1. MIAO FC 33,25
  2. NO PUEDO TENGO NOVIO 32,87
  3. SFAINZ 32,75
  4. INMORTAL 31,87
  5. FANTAMMERDA 31,87
  6. LA PARANZA 31,75
  7. AS TAMAL 31,62
  8. SCONFITTI A TAVOLINO 31,5
  9. C. AVANTI CRISTO 31,25
  10. LOS ANGELES FC 30,37 

Questi invece sono i pronostici sul podio e su chi otterrà il “cucchiaio di legno” (premio per l’ultimo in classifica) fatti da quasi tutti i partecipanti della lega (il solito scaramantico si è celato dietro il “no comment”).

BUON FANTACALCIO A TUTTI!

Fabrizio Muscio

Appassionato di serie tv, hi-tech e sport. Ho avuto esperienze lavorative in grandi aziende come Sky Italia e Warner Bros a Roma. Pochi anni per essere definito vecchio, troppi anni per essere definito "Millenial"!