Le pagelle del Mezzo Punto 2020-2021

Le pagelle del Mezzo Punto 2020-2021

Puntuale come il tampone dopo uno starnuto, arrivano anche quest’anno i pronostici per la stagione che verrà. Direi che il termine pronostico è alquanto errato, meglio parlare di pagelle, fatte per valutare le rose create, ma non è poi detto che gli eventi, come spesso capita, possano confermare o ribaltare le carte in tavola (Dieshi! cit.). Chi era fenomeno ad agosto, può diventare brocco a maggio e viceversa. Inoltre quest’anno ci saranno tre mesi di scambi in cui i valori in campo potrebbero essere radicalmente modificati. Prendete quindi queste pagelle per quello che sono, un’analisi di ciò che è stato creato, incrociate le dita (e lavatevi le mani sempre) perché senza fortuna non si può sperare di vincere un fantacalcio!

Oltre ai voti per reparto, troverete quello che chiamo Indice di Vittoria (IV), ho dato ai vari reparti un coefficiente in base all’importanza: Portieri 1, Difensori 2, Centrocampisti 3, Attaccanti 4, questi quattro fattori sommati ai voti creeranno l’indice di vittoria e la posizione nella classifica pronosticata

Cobra Kai (F. Muscio)

P 6,5 D7+ C6 A6-  IV 62

Porta blindata con Strakosha (secondo portiere meno battuto lo scorso anno dopo l’Inter) e Audero. Tre difensori top in difesa che assicureranno molti bonus modificatore. Il centrocampo risente molto del passaggio di Chiesa alla Juve dove non avrà lo stesso minutaggio e attacco tutto sulle spalle di Ibra.

Gliesaminonfinisconomai (F.Esposito)

P 6 D6,5 C6,5 A7 IV 66,5

La scelta per il secondo anno dei portieri dell’Atalanta potrebbe non pagare. I nerazzurri sono stati la quarta miglior difesa l’anno passato, ma Gollini come fantamedia (bonus e malus compresi) era al nono posto, sintomo di prestazioni nella norma o voti bassi. Il colpo Smalling ad ottobre ha migliorato decisamente il reparto difensivo. A centrocampo si punta sulla consacrazione di Calhanoglu, la scoperta Miranchuk oltre a mediani che tendono sempre a voti più che generosi. L’attacco ha un potenziale di 60-70 gol se tutti gireranno al massimo.

La Paranza (G.Del Giacco)

P6 D7- C7- A6,5 IV 65,75

Spendere 20 milioni per Pau Lopez per poi scoprire che il titolare lo fa Mirante preso a 1! La Roma ha ballato parecchio con gli schemi di Fonseca lo scorso anno. Difesa da voti alti e qualche bonus. Centrocampo molto propositivo, attacco composto, come da consuetudine del titolare della “Baia dello Sciorgione”, composto da bomber di provincia più il rebus Morata.

Fantammerda (N. De Bartolomeo)

P6,5 D6,5 C7- A7 IV 67,75

Portieri del Napoli acquistati a meno di quelli dell’Atalanta, ottimo acquisto. Difesa composta esclusivamente da terzini che si fanno vedere in fase offensiva. Centrocampo con due top molto prolifici come De Paul e Luis Alberto, attacco che ricalca quello dello scorso anno con un Rebic in più

Sfainz (D.Pulpito)

P6- D6 C6 A6,5 IV 61,75

Due portieri da voti più che sufficienti, ma che tendono a subire molte reti. Una difesa fatta di soli centrali con un Koulibaly che deve recuperare una stagione disastrosa e un Chiellini che non sarà titolare fisso quando tornerà De Ligt. Centrocampo sufficiente con tante mezze ali e mediani a parte Ramirez. L’attacco dell’Inter, se ripeterà la scorsa stagione senza stopparsi, può garantire almeno 30 gol in due

Sconfitti a tavolino (F.Fiorente)

P6- D7- C6,5 A6,5 IV 64,75

Anche qui due portieri con buoni voti ma con difese colabrodo, tre difensori “d’attacco” come Hernandez, Ansaldi e Cuadrado. A centrocampo due top come Savic e Kulusevski che si deve confermare in una grande, attacco da bomber di razza avanti con l’età più le giovani incognite Lammers e Karamoh. “Tanto comunque andrà sarà un successo” (cit.)

A.C. Avanti Cristo (M.Gremita/V.Boccuni)

P5,5 D6++ C6,5 A6 IV 61,7

Tre portieri che saranno sicuramente coinvolti nella lotta per retrocedere e con retroguardie non irreprensibili. In difesa il gioiello Hakimi più la certezza De Vrij. Centrocampo a tutta trequarti avanzata molto propositivo e un attacco di discreta qualità, ma nessun cannoniere da oltre 15 gol (a meno che Joao Pedro si ripeta).

As intomatici-19 (G.Del Prete)

P8,5 D6+ C6 A5,5 IV 61

Prendere i due portieri di Juve e Milan è una mossa da pazzi o da geni, questo esborso ha bloccato lo sviluppo degli altri reparti. In difesa ci sono stati buoni affari come Milenkovic e l’infortunato De Ligt. Il centrocampo è sufficiente, ma i bonus saranno scarsi. In attacco il possibile trasferimento di Milik, poi sfumato, si è trasformato in un pugno di mosche. Con gli attaccanti disponibili si poteva puntare su qualcuno migliore di Defrel.

Miao FC (M.Andriola)

P5,5 D6++ C6+ A7 – – IV 63,55

Dopo due anni come capofila ad agosto, quest’anno si punta sul low profile ma non così basso. Portieri di squadre piccole (stento a credere che il Verona ripeterà la stessa stagione dello scorso anno), difesa solida, centrocampo con tre mediani rigoristi e CR7 a guidare un attacco con Kouame che deve interamente recuperare la scorsa stagione persa e Lozano che è partito sorprendentemente forte, in attesa di vedere se Delofeu è rimasto quel crack che ricordavamo.

Interisti stalinisti

P7 D6 C6+ A7- IV 64,75

Tutta la rosa verte su quattro punti fermi: Handanovic in porta è la sicurezza anche se gli anni passano, Spinazzola che non disdegna le sortite offensive, il Papu Gomez che sembra tornato a segnare anche lui e non solo a fornire assist e la “Scarpa d’oro” Immobile.

La classifica secondo IV è quindi così composta:

  1. Fantammerda 67.75
  2. Gliesaminonfinisconomai 66.5
  3. La Paranza 65.75
  4. Interisti Stalinisti 64.75
  5. Sconfitti a tavolino 64,75
  6. Miao FC 63,95
  7. Sfainz 62
  8. Cobra Kai 62
  9. A.C. Avanti Cristo 61.7
  10. As Intomatici-19 61

I pronostici degli altri partecipanti verranno inseriti al termine del sondaggio. D’accordo con i voti? O avreste cambiato qualcosa?

Fabrizio Muscio

Appassionato di serie tv, hi-tech e sport. Ho avuto esperienze lavorative in grandi aziende come Sky Italia e Warner Bros a Roma. Pochi anni per essere definito vecchio, troppi anni per essere definito "Millenial"!