Poker Corner

Poker Corner Home Poker News Regole Texas Hold'em Terminologia

POKER NEWS

02-01-2012: UN NLPT SENZA UN VINCITORE, MA 5 ITM!

Poco prima della fine di questo 2011, 16 giocatori hanno incrociato le fiches e hanno dato vita all'ennesima tappa del No Limits Poker Tour. Il torneo prevedeva come al solito uno stack di 15000 chips e bui da 30 minuti. Si è partiti con due tavoli da 8, per arrivare al tavolo finale da 9 persone. Arrivati a far scoppiare la bolla dopo 5 ore di gioco, con la sfortunata eliminazione di Alessio Frisenna (KK vs AQ, A al turn), i cinque giocatori in the money hanno deciso di dividere il montepremi a causa dei loro impegni serali. A premio i due organizzatori, Antonello Scrimieri e Fabrizio Muscio, accompagnati da due regular come Mazza e Piepoli e la new entry Loris. Questa la classifica finale.

Classifica NLPT 29 DICEMBRE 2011

1. Mario Piepoli

1. Loris

1. Fabrizio Muscio

1. Andrea Mazza

1. Antonello Scrimieri

6. Alessio Frisenna

7. Albino Biafora

8. Marco D'Angelo

9. Carlo Dell'Uva

10. Fabio Romandini

11. White

12. Davide Nardelli

13. Daniele Orzincolo

14. Mario Valloni

15. Andrea Romandini

16. Luigi Tortorella

28-12-2011: ANCORA UN BONAVOGLIA IN CIMA ALL'NLPT! QUESTA VOLTA è DI DOMENICO!

Con 20 giorni di ritardo, dovuti alla marea di impegni lavorativi, universitari, ecc ecc. pubblico la classifica dell'ultimo NLPT che si è tenuto l'8 Dicembre 2011 al No Limits Club e che ha visto l'affermazione di Domenico Bonavoglia, che si è imposto nell'heads up decisivo sul suo amico Marco, al suo esordio, seguito da Attino in terza posizione e dal campione in carica Marco Bonavoglia, che non è riuscito nel back-to-back!

CLASSIFICA NLPT 8 DICEMBRE 2011

  1. Domenico Bonavoglia

  2. Marco

  3. Stefano Attino

  4. Marco Bonavoglia

  5. Sascha Carelli

  6. Albino Biafora

  7. Federico Galati

  8. Antonello Scrimieri

  9. Antonio De Pace

  10. Andrea Mazza

  11. Alessandro Barletta

  12. Matteo

  13. Mirko Numerato

  14. Maurizio Spina

  15. Fabrizio Muscio

  16. Marco Augenti

  17. Antonio Pucci

  18. Andrea Dionisio

  19. Gianmarco

  20. Ciccio S.

  21. Carlo Dell'Uva

  22. Andrea Romandini

05-12-2011 TORNA DI NUOVO L'NLPT! E QUESTA VOLTA PRIMA DEL PREVISTO!!!

Dopo poco più di 3 mesi dalla fine dell'ultimo torneo, il No Limits Club è lieto di ripresentare il suo No Limits Poker Tour che si svolgerà l'8 Dicembre! 24 players belli satolli dopo cena della vigilia dell'Immacolata e del successivo pranzo in famiglia, cercheranno di bruciare calorie (ardua impresa!) sfidandosi sul tavolo verde! La struttura è sempre il famoso tournament con cap a 24 giocatori, struttura 15.000 fiches e blinds da 30 minuti per i primi 8 livelli e 40 a partire dal nono! Ci vediamo sul tavolo verde!

 

24-08-2011: MARCO BONAVOGLIA CONQUISTA L'NLPT PIù TECNICO! FABRIZIO MUSCIO RUNNER-UP!

Veri e propri fuochi d'artificio per il ritorno del No Limits Poker Tour, che, per l'occasione, ha proposto un torneo ancora più tecnico con 15000 fiches di partenza (+5000 rispetto ai precedenti) e bui da 30 minuti, che a partire dal settimo livello sono saliti a 40! Ai nastri di partenza si sono presentati in 25 (è stato concesso di superare il cap solo con l'iscrizione dell'ultimo minuto del campione in carica, e unico bi-vincitore, Ciccio S.), con tanti volti nuovi che hanno confermato la nomea di "terribili ragazzini dell'online", riuscendo a non sfigurare affatto di fronte ai più esperti regulars del No Limits. Tra questi esce, a sorpresa, lontano dal tavolo finale e dai premi, il presidente Antonello Scrimieri a cui le donne ultimamente dicono veramente male, "scoppiate" dai 10 di Frisenna che pesca un 10 sul board.

 

Il già citato Sans, esce come "bolla" del final table, in nona posizione, comunque sempre ottimi tornei per lui. Al tavolo finale a 8 ci sono tre "No Limits Pro", come Muscio (che parte da chipleader), Esposito (secondo in fiches) e Marco Bonavoglia, contro cinque "ragazzini terribili": Gaeta, Morea, Marangiolo, Galati e Biafora!

 

La fase iniziale è molto lenta, la struttura è ancora molto giocabile con un average di più di 30 bb con i bui a 600-1200. Si gioca soprattutto preflop. Il primo eliminato è Gaeta che dopo l'apertura di Muscio, mini-raisa e il chipleader si appoggia. Il flop è 10 5 2, Muscio check-calla il bet di Gaeta. Turn ancora un 2, Muscio questa volta check-raisa e Gaeta va allin e c'è lo snap call. Allo showdown Gaeta gira JJ, che si ritrovano sotto ai 55 di Muscio per un full di 5. River bianco e Gaeta lascia per primo il tavolo finale. Ancora Muscio consolida la sua chipleading eliminando Morea al sesto posto, 99 vs 55 con board liscio come l'olio.

 

Comincia qui la cosiddetta "bubble time", la zona bolla in cui il prossimo eliminato, sarà l'ultimo a non vincere nulla. A ricoprire l'ingrato ruolo è Galati, rimasto cortissimo pusha con una coppia di 7 ma viene chiamato dalla coppia di 9 di Bonavoglia che regge fino al river. Scoppia la bolla mandando tutti i sopravvissuti a premio!

 

In quinta posizione si piazza Marangiolo che dopo il limp di Esposito e il complete di Biafora da sb, manda tutto con K10 da grande buio in steal, ma cade nella "trappola" di Esposito che snappa con AA (brrrrr!). Al flop cade un 10 che dà qualche speranza, ma al river esce addirittura il terzo asso!

 

Al quarto posto esce Esposito, prima azzoppato da una "sculata" di Muscio (che aveva perso poco prima la chipleading ai danni di Biafora con 1010 vs AA), su un board Q 10 4 A, resti e showdown Q10 per Esposito, solo A5 per Muscio, che trova però un magico 4 al river per la doppia coppia superiore! Il lavoro è poi completato poco dopo quando Esposito pusha diretto da UTG, Biafora vede, ma Muscio repusha i suoi resti, Biafora folda e allo showdown KJ per Esposito e QQ per Muscio, con la coppia che tiene fino all'ultima carta.

 

Medaglia di bronzo e migliore dei neo arrivati, Albino Biafora, eliminato da Marco Bonavoglia che snappa con i suoi KK, tremendamente avanti sui 55 di Biafora e un board bianco come la neve non lo aiuta.

 

L'heads up finale vede dunque i due regulars del No Limits Fabrizio Muscio e Marco Bonavoglia, con Muscio in leggerissimo vantaggio con 196k contro 179. La prima fase sorride a Muscio che si porta a 250k e ha il primo match point! Raise di Bonavoglia da bottone, 3-bet di Muscio e allin di Bonavoglia! Muscio ci pensa a lungo ma decide di chiamare! A9 per lui contro 56 per Bonavoglia! Il flop scende senza portare nulla, anche il turn è bianco, e il river, incredibilmente carico di emozioni e paure, decreta che la partita deve continuare, perchè si tratta di un 5!!!

 

Dopo questa pesante bad beat, Muscio cerca di recuperare di nuovo il terreno perduto e ricomincia a macinare fiches, su un flop 8 9 2 con due fiori c'è il bet di Bonavoglia e il push allin diretto di Muscio e il call di Bonavoglia che gira A9, Muscio ha K4 a fiori, ma nessun re e nessun fiori si materializzano tra turn e river. Si va al conteggio, sembra finita, ma Muscio ha 30k in più! Con bui 3000-6000 ci sono ancora 5 bui dietro!

 

Muscio tenta una scalata ancor più difficile e riesce a realizzare ben due 2up consecutivi che lo portano a 110k contro i 275 di Bonavoglia. Nella mano decisiva però Bonavoglia rilancia a 16k, Muscio pusha diretto con 10J off e Bonavoglia snappa con KK, board bianco ma con un 7, al turn si materializza un progetto di scala a incastro con l'8, solo un 9 consentirebbe lo scoppio, ma arriva solamente un 10. Muscio si deve accontentare della seconda piazza, mentre Bonavoglia conquista con bravura, pazienza e fortuna il suo primo NLPT!

 

Questa la classifica finale!

 

  1. Bonavoglia M.

  2. Muscio

  3. Biafora

  4. Esposito

  5. Marangiolo

  6. Galati

  7. Morea

  8. Gaeta

  9. Sans

  10. Brunoro

  11. Mazza

  12. Frisenna

  13. Valloni

  14. Scrimieri

  15. Lococo

  16. Orzincolo

  17. De Pace

  18. Melpignano

  19. Numerato

  20. Vitulli

  21. Nardelli

  22. Granaldi

  23. Basile

  24. Scafa

  25. Bonavoglia D.

17-08-2011: RITORNA L'NLPT! NO LIMITS POKER TOUR COMES BACK!

Non potevamo proprio far passare quest'estate senza proporre l'evento più atteso e gradito, il No Limits Poker Tour, il torneo multitable con struttura e bui molto deep che tanto piacciono ai veri giocatori di poker! Per sottolineare l'importanza e l'esclusività di questo evento, lo stack sarà addirittura di 15000 fiches con bui da 30 minuti, che saliranno a 45 minuti dall'ottavo livello per cercare di dare giocabilità durante l'intera durata del torneo! Il cap come al solito è fissato a 24 persone, quindi affrettatevi a dare la vostra adesione.
Ci vediamo sul tavolo verde!

 

09-08-2011: DOMENICO BONAVOGLIA E DAVIDE NARDELLI SI DIVIDONO IL NO LIMITS HEADS UP CHAMPIONSHIP!

Come il primo torneo heads up organizzato dal No Limits Club, anche questo evento ha visto due trionfatori che non hanno voluto contendersi il primo premio, ma lo hanno diviso, per colpa dell'ora tarda a cui si è arrivati alla finale, dopo quasi 6 ore di gioco, nonostante i giocatori in gara fossero solamente 11 (con un ripescato dal primo turno). Questi tutti i risultati dal primo turno in poi:

 

PRIMO TURNO

Antonello Scrimieri b. Alessio Frisenna

Fabrizio Esposito b. Carlo dell'Uva

Mario Valloni b. Fabrizio Muscio

Davide Nardelli b. Giulio Lentini

Domenico Bonavoglia b. Ciccio S.

 

RIPESCAGGIO PRIMO TURNO

Fabrizio Muscio b. Giulio Lentini, Ciccio S. e Carlo Dell'Uva in un tavolo a 4

 

PRIMO TURNO

Fabrizio Muscio b. Andrea Mazza

 

SECONDO TURNO

Antonello Scrimieri b. Davide Nardelli

Fabrizio Esposito b. Mario Valloni

Domenico Bonavoglia b. Fabrizio Muscio

 

RIPESCAGGIO SECONDO TURNO

Davide Nardelli b. Andrea Mazza

Mario Valloni b. Fabrizio Muscio

 

Davide Nardelli b. Mario Valloni

 

SEMIFINALI

Davide Nardelli b. Antonello Scrimieri

Domenico Bonavoglia b. Fabrizio Esposito

 

DAVIDE NARDELLI e DOMENICO BONAVOGLIA dividono il primo e il secondo premio!

07-08-2011: RITORNA IL GRANDE POKER! NO LIMITS HEADS UP CHAMPIONSHIP E L'IMMANCABILE NLPT!

Un'estate ricca di grandi eventi pokeristici attende il No Limits Club, che ha in serbo per i giocatori tarantini due grandi eventi!

Lunedì 8 Agosto c'è il No Limits Heads Up Championship, un torneo a inviti composto da 16 giocatori che si affronteranno in partite testa a testa, servono quattro vittorie per diventare il campione! La struttura prevede uno stack di 6000 chips e 10 minuti a livello nei primi tre turni, mentre la finale avrà 8000 fiches di partenza e bui da 12 minuti e sarà al meglio delle tre partite.

Il 16 o 17 Agosto poi sarà la volta del grande classico, il No Limits Poker Tour, il torneo multitavolo più tecnico, con una struttura migliorata che consentirà ancora più giocabilità. Lo stack iniziale prevede 15.000 fiches di partenza e i bui a 30 minuti che dopo solo otto livelli saliranno a 45 per evitare il collasso e permettere ai giocatori più tecnici di fare sempre il proprio gioco!

Su questa pagina verrete ovviamente aggiornati sui risultati di questi due grandi tornei! Ci vediamo sul tavolo verde!

26-01-2011: NO LIMITS POKER TOUR ADESSO ANCHE ONLINE! GRAZIE AGLI HOME GAMES DI POKERSTARS.IT

è iniziata oggi una nuova avventura per tutti i ragazzi che partecipano al No Limits Poker Tour. Sfruttando la nuova e innovativa iniziativa di Pokerstars.it, gli Home Games, si può organizzare un vero e proprio torneo tra amici, ma questa volta rimanendo comodamente davanti al proprio pc!

Il primo evento è stato il NO LIMITS POKER TOUR OPENING evento "for fun", senza soldi in palio che ha visto la partecipazione di 13 giocatori (12 perchè maunev non è riuscito a collegarsi in tempo ed è stato sitout per l'intero torneo). Il livello era altissimo perchè si sono presentati all'appello molti regulars del nostro Team Live (me lo sto inventando adesso), capitanati da Teddy KGB, stimato blogger di Assopoker, e i vari Spina, Barletta, Esposito, Sans e il Club Manager Fabrizio "FabRKO83" Muscio. Come tutti i nostri eventi la struttura era molto tecnica, con bui lenti (per l'online) da 10 minuti, e uno stack più deep da 2000 chips.

Dopo un'ora e mezza di torneo molto serrato, i 4 superstiti che si giocano la "bolla", solo 3 a premio, sono: Alessio "StuUngar86" D'Alberto, Maurizio "22Maui22" Spina, "SuperBarbaro" Sans e Marco "Bruno Metzu" Bonavoglia, con quest'ultimo chipleader del tavolo.

La situazione si capovolge quando Bruno Metzu regala a StuUngar86 quasi tutto il suo stack chiamando un allin con solo scala ad incastro. L'assopokerista aveva settato la sua coppia di 7, punto che non viene scoppiato dai quattro out rimasti. Bonavoglia uscirà qualche mano dopo tentando lo steal con Q2 off su un board con 3 quadri, D'Alberto flatta con top pair che regge. Bonavoglia "bubble man" di questo Opening.

Dopo due ore di gioco i bui diventano altissimi, SuperBarbaro rilancia e viene flattato sia da Maui che da KGB. Cooperation play tra i due giocatori non in allin, doppio check fino al river e 22Maui22 prende il piatto con colore di cuori runner runner. Ciccio Sans deve accontentarsi del terzo posto.

 

L'heads up vede in vantaggio D'Alberto con 16k contro i 10 di Spina. Il testa a testa finale è pieno di colpi di scena. Maui aggredisce, D'Alberto card dead non riesce a controbattere e deve cedere la chipleading. Qui però arriva il 2up di StuUngar86, allin preflop e allo showdown è A5 contro la coppia di 6 che trova addirittura il set al turn e chiude la mano. D'Alberto è vicino a vincere l'Opening, ma Spina resuscita grazie ad un 88 vs A8, niente asso e ultimo 8 al river.

Maui torna in vantaggio e chiude il torneo, sempre in allin preflop.

per Spina, per D'Alberto. Un 60-40 che però diventa addirittura un 90% al flop con un Asso e un Jack, Teddy KGB nel baratro, solo runner, fantascienza, ma un al turn apre una possibilità di scala a incastro. Solo quattro 10 nel mazzo, ma il river è un bianchissimo

Maurizio "22Maui22" vince il No Limits Poker Tour Opening! Runner up il capitano Alessio "StuUngar86".

Questa la classifica finale:

  1. 22Maui22

  2. StuUngar86

  3. SuperBarbaro

  4. Bruno Metzu

  5. Auperistaka

  6. alecep10

  7. FabRKO83

  8. lpcjf

  9. maunev85

  10. bannybluff

  11. sheah18

  12. BILLYBALLO84

  13. m.scarface87

A presto con i nuovi tornei Home Games del No Limits Poker Tour, sempre su Pokerstars.it!

 

09-10-2010: CANDIO QUARTO! MA QUANTE EMOZIONI!

Quella appena passata è stata una delle giornate più importanti per la storia pokeristica italiana.

Un ragazzo cagliaritano di soli 26 anni, approda al final table del Main Event delle World Series Of Poker ed è uno dei November Nine, tra questi c'è anche un famosissimo Micheal "The Grinder" Mizrachi, tutti lottano per raggiungere l'agognato braccialetto di platino e una prima moneta di quasi 9 milioni di dollari! Il suo nome è Filippo "driveon" Candio, ragazzo dal grandissimo potenziale, che divide l'Italia, come tutti i grandi campioni, per il gioco iperagressivo (se guardate quanta gente critica Dario Minieri, che pure ha vinto un braccialetto alle WSOP) e per i modi non proprio pacati o gentili al tavolo. Però con tanto coraggio e tanta fortuna è riuscito ad arrivare dove nessun abitante dello stivale era mai riuscito, attirando su di sè l'attenzione del movimento pokeristico mondiale.

Il suo successo ha avuto anche un immediato riscontro anche a livello nazionale, a parte alcune testate giornalistiche che gli hanno dedicato un articolo (come Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera), la corsa al braccialetto è stata acquistata da Pokeritalia24 che ha trasmesso l'evento in diretta!

Una diretta durata ben 15 ore, iniziata alle ore 20 e finita alle 11 del mattino dopo (di cui personalmente ho perso circa una mezz'ora, causa abbiocco tra le 9 e le 9 e mezza) in cui ogni volta che Filippo faceva una mossa sembrava come l'Italia ai Mondiali vicina al gol, i cuori di tutti i fans italiani del poker battevano all'unisono, sperando che Candio dominasse gli avversari o che in caso contrario, il nostro gli mettesse tanta pressione da farli foldare! Il primo batticuore arriva dopo circa due ore dall'inizio del final table.

 

Candio raise da HJ (hijack, due posizioni prima del dealer), Cheong call dal bottone, Duhamel da piccolo buio controrilancia e Candio dopo un po' di sceneggiate va allin. Cheong ci pensa ma folda, Duhamel fa istant call! Si sente puzza di monster... ma la monster ce l'ha il nostro portacolori! AA per Candio, solo AK di Duhamel che è nel baratro! Un board bianco che più bianco non si può e Candio fa double up proprio sul chipleader!

 

Candio gioca pochissime mani (il tavolo è chiusissimo, rilanciare in bianco sarebbe stata una mossa stupida), ma in queste poche mani si fa notare come uno dei più talentuosi player. Ne è la prova l'incredibile mano contro "The Grinder" Mizrachi!

Apre Senti da UTG (under the gun, il primo giocatore a parlare prima del flop), vedono sia Mizrachi da bottone che Candio da grande buio. Il flop è , tutti e tre i players fanno check e viene scoperto il turn, è un . Stavolta Candio punta, Senti folda, Mizrachi inizia a pensare, scruta l'avversario mentre lui muove qualche chips, Candio gli dice qualcosa (non si sente, forse gli chiede se pensa che lui stia bluffando) e Mizrachi chiama subito dopo questa frase. Il river è un che chiude un eventuale progetto di scala. Candio sembra molto più tranquillo rispetto al turn e value-betta il piatto. Mizrachi ci pensa e poi decide di foldare, Candio mostra Q 10 di cuori, per un progetto di colore mancato ed esulta!!! Grandissima giocata di Candio fatta su un grandissimo giocatore (non penso avesse l'asso, i dubbi verranno sciolti solo quando verranno mostrate le immagini del final table con le carte visibili) (Mizrachi aveva K8, ndr).

 

Da qui in avanti Candio si fa vedere in un paio di mani dove spinge allin e fa foldare gli avversari, prendendo piatti importanti uncontested. Poi lascia che gli altri giocatori vengano eliminati. Alla fine, quando sono ancora in 4, Candio ha solo 17 BB davanti e spinge allin con KQ, venendo chiamato da Cheong sul grande buio con A3, un A al flop chiude le speranza e i sogni di Candio, ma lascia a lui un premio da oltre 3 milioni di dollari e a tutti gli italiani un enorme senso di soddisfazione per la grande nottata vissuta pensando che possa essere solo l'inizio di una grande storia per il poker italiano!

05-10-2010: Il Final Table del Main Event Wsop 2010 in diretta su Pokeritalia24!

è tempo di prime volte per il poker italiano nella storia mondiale. Per la prima volta in Italia, il tavolo finale dell'evento pokeristico più importante del mondo, il Main Event delle World Series Of Poker verrà trasmesso in diretta, Sabato 6 Novembre dalle ore 20 (le 12 negli Stati Uniti), sul primo (e per adesso ancora unico) canale italiano dedicato esclusivamente al poker, Pokeritalia24!

Grande merito per questa incredibile esclusiva va sicuramente a Filippo Candio, primo italiano di sempre ad arrivare al tavolo finale dell'evento più prestigioso, il Main Event delle World Series. Il player sardo ha dovuto superare una cavalcata lunga e tortuosa durata ben otto giornate di 12 ore ciascuno passate ai tavoli. A parte una grande fortuna, c'è voluta anche un'immane dose di sacrificio, pazienza e concentrazione per arrivare dove è arrivato lui. E l'Italia gli ha voluto riservare un posto di rilievo in questa grande esperienza, proponendo addirittura la diretta televisiva dell'evento, segnando un nuovo e importantissimo passo nell'immagine del poker sportivo nel nostro paese.

L'appuntamento per tutti gli appassionati di texas hold'em, ma anche per sostenere un nostro connazionale in cerca di un posto nella storia, è per Sabato 6 Novembre alle ore 20 su Pokeritalia24!!!

VAMOS PIPPOOOOOOOO!!!